Sei curioso di sapere come pulire i tuoi tappeti senza chiamare i professionisti? Hai bambini carini e animali domestici che purtroppo sembrano trascinare tutto lo sporco?

La pulizia a vapore potrebbe essere la tua alternativa. L’aspirazione richiede una tacca offrendo un lavaggio profondo sterile che ha la capacità di eliminare polvere, pulci e altro. Potresti trovare i tuoi tappeti più puliti che mai.

La pulizia a vapore funzionerà per te e i tuoi cari? Qual è il modo migliore per farlo? La nostra guida per la pulizia a vapore dei tappeti potrebbe permetterti di arrivarci.

Come Funziona Un Pulitore A Vapore?

La maggior parte dei pulitori a vapore sembra in qualche modo un aspirapolvere in quanto include un contenitore o attaccato a un bastoncino, accompagnato da un ugello e un tubo. Tuttavia, non sono fatti per aspirare frammenti sciolti di detriti.

Invece, il motore usa la pressione per forzare i vapori d’acqua ad alta temperatura sul tappeto. Il dispositivo quindi lo risucchia fuori, insieme a tutto il resto bloccato lì. Questo lo rende appropriato per colpire macchie profondamente radicate, insieme ad allergeni persistenti che l’aspirapolvere non ha la capacità di prendersi cura di.

A causa delle capacità che questo sistema può offrire, il metodo viene spesso utilizzato per pulire luoghi che richiedono un ambiente altamente sterilizzato come gli ospedali.

Parola di cautela

Verificare sempre con il produttore di tappeti prima di iniziare una furia di pulizia utilizzando un pulitore a vapore. Non tutti i tappeti sono creati per la pulizia a vapore e l’azienda dovrebbe avere la capacità di accertare se il tuo lo è.

Lettura correlata

Vantaggi Della Pulizia A Vapore

Potresti essere sorpreso dalla quantità di vantaggi legati alla pulizia a vapore dei tuoi tappeti. Ciò include, ma non è limitato a, quanto segue:

  • Nessun residuo di sapone: alcuni dei migliori pulitori a vapore per tappeti utilizzano solo acqua, ma altri incorporano l’opzione per l’aggiunta di detersivo. Ad ogni modo, a causa del metodo con cui funziona la macchina, sui tuoi tappeti non rimangono residui appiccicosi o saponosi.
  • Il calore elevato uccide i germi: pensa a tutta la spazzatura che controlli dal mondo esterno. Inoltre, muffe, funghi e polvere, tra gli altri, possono accumularsi rapidamente nei tuoi tappeti senza che tu lo sappia. La pulizia a vapore può spazzare via un sacco di – molti dei quali avresti difficoltà a sbarazzartene altrimenti.
  • Metodo di pulizia ecologico: poiché molti pulitori a vapore si affidano solo all’acqua per svolgere il compito, non è necessario preoccuparsi delle sostanze aggressive. Per chi ha bambini e animali domestici, questo è un grande vantaggio. Pulendo i tuoi tappeti, anche la tua aria potrebbe vedere un aumento della qualità: due piccioni con una fava.
  • Semplice da usare: a parte riempire il serbatoio e alcuni altri piccoli lavori, la pulizia a vapore non è complicata. Si manovra proprio come un aspirapolvere, che molte persone già conoscono. Inoltre, alcuni sono piccoli e leggeri.
  • Pulizia profonda a basso costo: i prodotti per la pulizia e le occupazioni specialistiche si sommano dove il tuo portafoglio è in ansia. La pulizia a vapore, tuttavia, ti offre un servizio di alta qualità a basso costo e c’è qualcosa da amare. Questo ti offre la possibilità di farlo tutte le volte che vuoi, purché i tuoi tappeti possano gestirlo.
  • Raggiungi luoghi difficili: immagina che tutto si stia accumulando nei piccoli angoli e fessure della tua abitazione. Il vapore può spingersi verso quelle crepe. Molti dispositivi includono anche allegati per aiutare con questo scenario.
  • Gestire le macchie dure: per cose come cera, macchie di cibo, urina di cane e molto altro, la pulizia a vapore è un’opzione praticabile per affidarla a professionisti. Potresti riuscire a eliminarne alcuni con l’aiuto del vapore acqueo.
  • Antiallergico: avere allergie può sicuramente richiedere un pedaggio, in particolare con il cambio di stagione. Poiché la pulizia a vapore è in grado di uccidere molti di questi parassiti, chi soffre di allergie può trovare sollievo.

In realtà è un compito abbastanza facile, scomponiamolo.

Programma in anticipo

Questo consiglio importante è fondamentale per assicurarti di avere la capacità di pulire senza distrazioni e di avere abbastanza tempo per l’asciugatura della regione. Metti via gli animali domestici e assicurati che i tuoi piccoli capiscano che la ricreazione non è consentita nell’area.

Preparativi

Come molte cose nella vita, il tuo lavoro di pulizia sarà buono solo se sei preparato. Potrebbe essere allettante impedire queste misure, ma credeteci, non avrete bisogno di voi. Dopotutto, sono solo pochi istanti in più:

  • Pulisci e risciacqua l’area: questo ti aiuta a determinare un percorso di pulizia chiaro e quali luoghi richiedono più attenzione. Senza un sacco di disordine e mobili intorno, avrai un tempo più facile con l’occupazione.
  • Proteggi i tuoi mobili in modo naturale, non tutti i mobili sono facilmente spostabili, in particolare quando lavori da solo. Per proteggerlo dal vapore, metti della plastica o della carta oleata sotto le gambe. Ciò assorbirà l’umidità in eccesso e manterrà le gambe in legno dai danni.
  • Spolverare accuratamente: la pulizia a vapore è per le cose profondamente radicate, non per la polvere lungo i battiscopa e le pareti. Quindi gestisci questo in anticipo per evitare di far cadere durante la procedura sui tappeti appena puliti. Sarebbe uno spreco!
  • Aspirare la regione: è un passo importante nel processo di pianificazione per garantire che detriti, monete e capelli, tra gli altri oggetti, siano alla vista. Non solo il tuo spazio sarà meglio preparato, ma ti impedirà di doverti fermare nel processo e scegliere qualsiasi cosa inosservata da prima.
  • Utilizza i tuoi accessori: la maggior parte degli aspirapolvere è dotata di accessori, quindi sfruttali al meglio. Entra negli angoli e nelle fessure per assicurarti di esserti ripulito il più possibile.
  • Tratta le zone difficili: ci sono delle macchie che stai cercando di vincere? Avvia la procedura e prepara anche loro. Usa il tuo smacchiatore o detergente per tappeti preferito sulla zona. Tamponalo delicatamente e lascialo così com’è.

Non lesinare sull’aspirapolvere

Questo non solo rende le cose più pulite, ma anche passare l’aspirapolvere arruffa le fibre del tappeto. Questo di solito significa che le fibre si allenteranno e saranno in grado di assorbire meglio il vapore durante il periodo di pulizia.

È Ora Di Lavarsi

Ora che il tuo spazio è pronto, è ora di passare al pulitore a vapore:

  • Riempi lo scaldabagno: consulta il manuale per accertarti se l’acqua del rubinetto normale o l’acqua distillata è la migliore qui. Anche se il primo non danneggerà nulla, alcune aziende potrebbero suggerire il secondo. Vai avanti e usa l’acqua calda per avviare il processo di riscaldamento che una macchina gestirà in seguito.
  • Aggiungi il tuo sapone (se necessario): se stai usando un prodotto per la pulizia, oggi sarebbe il momento di aggiungerlo. Controlla l’etichetta per le istruzioni e segui la configurazione del tuo macchinario. Alcuni potrebbero avere un altro serbatoio per esso, mentre altri avranno lo aggiungi direttamente al serbatoio dell’acqua.
  • Prova una soluzione alternativa: desideri il vantaggio di un rimedio senza prodotti chimici aggressivi? Alcuni sostengono l’aggiunta di aceto in un rapporto 50/50 con l’acqua. Questo articolo per la casa economico ha molteplici applicazioni per la pulizia ed è noto per essere efficace.
  • Accendi il dispositivo e lascialo riscaldare: alcuni pulitori a vapore si surriscaldano e altri potrebbero impiegare circa 10 minuti prima dell’uso. Segui le istruzioni nel manuale e preparati per il compito da svolgere.
  • Pianifica il tuo percorso di conseguenza: in base a dove è probabile che ti lavi, devi avere un piano di fuga che non implichi camminare sui pavimenti lavati. Nel caso tu abbia uno spazio enorme e numerose stanze da colpire, questo richiederà più accortezza, ma ne vale la pena.
  • Inizia dagli angoli di ogni spazio: proprio come faresti quando spazzi o pulisci, vorresti iniziare dall’angolo di quest’area, il più lontano dalla porta. Ciò ti consente di prevenire ciò che abbiamo appena trattato nel passaggio cinque.
  • Sterile come indicato: alcuni pulitori a vapore potrebbero avere indicazioni specifiche relative alle modalità di utilizzo e alle modalità di gestione della macchina. Verifica le diverse opzioni di pavimentazione e altre impostazioni appropriate. In generale, avrai una tipica strategia avanti e indietro.
  • Previeni i tratti brevi: qui sono preferiti i tratti lunghi rispetto a quelli brevi statici. Sarai in grado di vedere dove stai andando e dove devi coprire dopo. Sovrapponi le tue linee per assicurarti di colpire tutto.
  • Approfitta degli accessori: proprio come gli aspirapolvere, anche i pulitori a vapore sono spesso dotati di più accessori. Usali! Ti aiuteranno a gestire macchie o aree difficili da raggiungere che potrebbero non essere state lavate da Dio solo sa quando.
  • Muoviti gradualmente: l’ultima cosa di cui hai bisogno è un lavoro frettoloso con un impatto minimo o nullo. I pulitori a vapore sono potenti, ma devi maneggiarli con cura. Muoviti lentamente e sistematicamente in modo che abbia il tempo di distribuire, lavorare e aspirare di nuovo tutto.

Lettura correlata

Tempo Di Asciugatura

La maggior parte del lavoro è finita e ora è tempo che i tappeti si asciughino:

  • È ora di ventilare: per facilitare questo processo, vai avanti e apri le finestre o accendi un ventilatore a soffitto. Ciò consentirà all’aria di circolare, aiutando i tappeti ad asciugarsi più rapidamente.
  • Aspetta dalle sei alle 24 ore Non è solo un breve periodo di tempo, lo sappiamo tutti, ma tutto dipende dal tuo tappeto. Ti consigliamo di fare questo lavoro durante il giorno, in modo da avere la notte per aspettare.
  • Avvisare la famiglia: se risiedi in una casa occupata o pulisci a vapore qualcun altro, è imperativo che nessuno cammini sui pavimenti. Non riesci a contattarli telefonicamente o di persona? Metti un segno evidente. È meglio prevenire che curare qui.

Può Un Check-up?

Ricordi quelle macchie fastidiose e le aree sporche che volevi eliminare usando il pulitore a vapore? Una volta che i pavimenti sono completamente asciutti, si consiglia di dare una buona occhiata.

Fai un inventario di quanto bene le macchie si sono sollevate e se il tappeto ha un aspetto migliore in generale. Se noti alcuni posti che richiedono più cure, colpiscili con un po’ di pulizia spot invece di aspettare la prossima sessione di lavaggio a vapore.

Procedi Con Cautela

Questo non è un argomento divertente, ma è importante menzionarlo ancora. Il vapore potrebbe sembrare benigno quando, in realtà, può essere dannoso, portando a ustioni sulla pelle. O ancora peggio, potrebbe danneggiare i tuoi cari e i tuoi bambini pelosi.

Per prevenire un evento sfortunato e piuttosto doloroso:

  • Considera l’abbigliamento protettivo: potrebbe sembrare eccessivo, ma pizzi, pantaloni lunghi e un top, insieme ai calzini, possono proteggerti da ustioni impreviste.
  • Assicurati che animali e bambini siano spenti: lo abbiamo già detto bene, riaffermalo.

Pulizia A Vapore Disattivata

La pulizia a vapore dei tuoi tappeti è molto più semplice di quanto sembri. Con un po’ di accortezza e know-how, padroneggerai questa abilità e anche i tuoi tappeti. Non solo i tuoi pavimenti avranno un aspetto migliore, ma potrebbero anche aiutarli a durare più a lungo.

Ricorda di rimanere organizzato e concentrato, il che rende le linee pulite e piacevoli man mano che procedi. Dai ai tuoi tappeti tutto il tempo per asciugarsi e aiutali con una piccola attività di flusso d’aria.

Non dimenticare la sicurezza, sia per te stesso durante la pulizia che per i tuoi animali domestici e i tuoi bambini. L’ultima cosa di cui hai bisogno è che qualcuno si faccia male.

Apprezziamo che tu abbia effettuato il check-in con noi e speriamo che tu abbia scoperto utile il nostro manuale per la pulizia a vapore dei tappeti. Sfrutta al massimo questa preziosa macchina e goditi una casa più pulita.